formedonda

produzioni sonore e altro
 
formedonda

Alturestival edizione 2022

AlturEstival – edizione 2022

natura arti e culture tra i Monti di Sicilia

17 settembre01 novembre 2022

Parco Naturale Regionale delle Madonie

Piano Semprìa – Rifugio C.A.S. “F. Crispi” (Castelbuono)

Piano Imperiale – Rifugio C.A.S. “M. Morici” (Castelbuono)

Bosco Vicaretto – Rifugio C.A.S. “Vicaretto” (Geraci Siculo)

 

Castelbuono – Chiesa del SS Crocifisso

 

Monti della Conca d’Oro

Monte Caputo – Stazione Alpina C.A.S. “Castellaccio” (Monreale)

Abbazia Benedettina di San Martino delle Scale

Alturestival, natura, arti e culture tra i Monti di Palermo è un’iniziativa nata dall’incontro di varie realtà che operano nella Sicilia Occidentale nel campo della fruizione consapevole dell’ambiente e dello sport montano, della cultura e dello spettacolo e dell’organizzazione turistico-ricettiva. Di queste le due artefici di questa manifestazione sono l’Associazione Culturale Formedonda e il Club Alpino Siciliano, che nelle varie edizioni che si sono succedute, hanno consolidato un’organizzazione finalizzata a svolgere durante la primavera inoltrata, l’estate e l’inizio dell’autunno tra “i Monti di Sicilia” un “escursionismo culturale”, ovvero la percorrenza di sentieri, trazzere e itinerari o per il raggiungimento di siti, rifugi e bivacchi con abbinate performance musicali, esposizioni e visite guidate di monumenti/siti archeologici montani, aree protette.

Con il 2021 AlturEstival ha realizzato la sua quinta edizione: la prima effettuata nel 2016 e la seconda nel 2018, dove ha ottenuto il marchio del Patrimonio Culturale Europeo 2018, a seguire, quella del 2019 e poi quelle del 2020 e del 2021, quest’ultime entrambe caratterizzate dalle restrizioni dovute al Covid-19.

Affiancata al Festival anche l’iniziativa Escursioni Musicali al Castellaccio che rientra nelle manifestazioni di interesse culturale non solo territoriale ma coinvolge la comunità intera anche a livello europeo, inserendosi nel percorso arabo normanno dell’Unesco attraverso la scelta del luogo dove celebrare l’iniziativa che è il Castellaccio di Monreale a Monte Caputo già noto come Castello Normanno di San Benedetto. Il Club Alpino Siciliano e l’Associazione Culturale Formedonda hanno ideato una proposta di attività condivise e coordinate per invogliare gli appassionati e gli amanti della montagna siciliana ad una sua fruizione estiva del Monumento estiva, quando la natura esprime tutta la sua bellezza e rigogliosità.

Le realtà si avvalgono della storica, prestigiosa ed esclusiva esperienza maturata in tanti anni di attività di promozione turistica, culturale ed ambientale.

2022: i 130 anni del Club Alpino Siciliano

L’anniversario del Club Alpino Siciliano è stato celebrato, negli ultimi anni, al Castellaccio di Monreale, (già conosciuto come Castello di San Benedetto, Monumento Nazionale datato XII secolo, sito a Monte Caputo). Esso rappresenta uno dei monumenti più visibili ricadenti nel patrimonio monumentale del periodo Federiciano del territorio di Monreale (già sito Unesco dell’Itinerario Arabo Normanno dal 2016). Il monumento divenuto di proprietà del Sodalizio fu restaurato dal Club nel 1906 (nonché oggetto di interventi successivi di manutenzione, non ultimo quello del 2009), è stato restituito nel tempo una progressiva fruizione pubblica con costanti flussi di visitatori.

Tale collocazione storico-geografica fa appartenere il monumento al Patrimonio Culturale Europeo ed infatti le attività svolte nel 2018 hanno comportato l’inserimento del Castello nell’iniziativa dell’Unione Europea2018 Anno Europeo del Patrimonio Culturale”

Il potenziamento e la promozione del sito intende infatti rendere ulteriormente fruibile il Castello in funzione di un incremento turistico rivolto sopratutto alla coniugazione di escursionismo (dato che il suo accesso al pubblico avviene esclusivamente a piedi) e cultura, attraverso l’organizzazione di attività culturali compatibili con il luogo e con tematiche legate al simbolo che tale monumento rappresenta.

Con la pandemia anche ESCURSIONI MUSICALI AL CASTELLACCIO, come tutte le iniziative culturali e di coinvolgimento di pubblico, ha dovuto rimodulare alcune sue iniziative basate su obiettivi di “aggregazione” sociale, poiché il concetto di “assembramento” è stato esteso a tutte le manifestazioni umane di socializzazione. Di contro, la finalità ultima dell’iniziativa, ovvero quella di coniugare turismo montano sostenibile (come l’escursionismo) con attività culturali ed artistiche, si è ritrovata invece ad essere potenziata e ad essere uno strumento valido per il rilancio di concetti come appunto la sostenibilità”, il “camminare”, la valorizzazione della “lentezza” come fruizione dei luoghi e dell’ambiente naturale.

Luogo “centrale” è ovviamente il Castellaccio a Monte Caputo, che dal 1905 è Stazione Alpina del Club Alpino Siciliano, ovvero la prima struttura montana dedicata all’escursionismo realizzata in Sicilia

L’attività escursionista è strutturata quindi nel raggiungimento del Sito attraverso specifiche attività organizzate che vedono performance artistiche, esposizioni di foto ed elaborati scientifici, concerti come elementi vitali di precisi “itinerari dell’anima”.

PROGRAMMA EDIZIONE 2022

Progetto Mystikòs

MYSTIKÒS, è un ensemble di Palermo nato originariamente all’interno dell’omonima rassegna poetico musicale, già realizzata in varie edizioni, e si basa su alcune composizioni e atmosfere musicali, scritti poetici, racconti antichi e moderni rivolti ad una dimensione mistica, arcaica, ancestrale, o comunque riferite al nutrimento dell’anima, prodotte e concepite in Sicilia o in relazione ad essa ed in particolare a Palermo ed alle sue vicissitudini, anche contemporanee.

Il progetto musicale nasce quindi dal desiderio di indurre l’ascoltatore non solo a soffermarsi su alcuni generi musicali e poetici, generalmente marginalizzati dalla cultura di massa, portatori di significati e di contenuti utili ad una riflessione interiore e non superficiale, ma anche porre l’attenzione a tematiche cogenti ed attuali. La proposta musicale presentata è infatti frutto di ricerche individuali che si ispirano a suoni, ad atmosfere, agli ambienti e delle problematiche che caratterizzano da sempre ed in maniera trasversale le culture ed i popoli mediterranei. In tal senso, il popolo siciliano è, senza dubbio, tra i più coinvolti dalla commistione tra etnie, storia e tradizioni, con un piede nel mondo magico ed un’altro.

L’Ensemble Mystikòs rappresenta quindi il suggerimento di un percorso che collega personalità artistiche diverse ma che in realtà si riferiscono allo stesso universo umano, intriso di anelito a una dimensione superiore, ad una vita pacifica e culturalmente alta. Un rapporto profondo con i suoni e con il loro affiorare emotivamente, con le tracce più o meno evidenti sia di un passato remoto sia di un’attualità contemporanea, nonché le relazioni con la propria esistenza storica e geografica.

 

 

 

Membri del Ensemble

Mario Crispi: con i suoi suoni arcaici filtrati da computer, le sue sonorità e composizioni spazia dal Medioriente, all’Asia Minore a luoghi immaginari,

Enzo Camemi: con il suo violino mette in scena atmosfere ed evocazioni musicali dal Bosforo allo Stretto di Gibilterra,

Maurizio Curcio: raffinato musicista a 360°, costruttore di atmosfere musicali ad ampio spettro e trasversale tra gli stili,

Carmelo Graceffa: eccellente batterista e percussionista siciliano che si muove tra musiche etniche del mediterraneo, jazz e musica d’autore;

 

Narrazione e poesia

Maurizio Maiorana, musicista/attore palermitano di grande esperienza nel teatro e nella musica senza confini e senza epoche, con forti connotati siciliani e mediterranei. Molte le sue collaborazioni nell’ambito del musica, del teatro e del cinema;

Francesca Merloni poetessa e attrice Francesca Merloni è una poetessa e scrittrice nata a Roma. Dopo una carriera nell’ambito della comunicazione per grandi strutture industriali, ha scelto di seguire la sua profonda vocazione poetica spaziando tra varie discipline, dalla contaminazione delle espressioni artistiche all’unione tra poesia e musica.

Yousif Latif Jaralla poeta/attore/musicista vive in Italia dal 1980, dove si è imposto sia per i propri spettacoli sui temi della guerra, dell’Iraq e sulle condizioni del Sud del Mondo, che per le tematiche legate alla spiritualità mediorientale.

 

 

 

Paradeseios è il primo lavoro dell’ensemble, nato da alcuni momenti di performance dal vivo sviluppate in occasione di vari incontri artistici tenuti tra il 2011 ed il 2019. I brani sono costruiti sulla falsariga varie improvvisazioni collettive ricondotte poi ad una dimensione più stabile di tipo tematico e di ambientazione, in cui, nell’esecuzione dal vivo, si innestano vari elementi poetici e letterari.

 

MYSTIKÒS
Paradeseios – (Formedonda – 2022) – Italia
data pubblicazione: 15 ottobre 2022

Track List

  1. Praesepium 05:40

  2. Paradeseios 06:32

  3. Echoes 04:50

  4. Improvvisamente 05:10

  5. Hulusi 04:22

  6. Incedere 05:30

  7. Processione 04:42

  8. Eremitage 04:20

    Totale tempo 41:16

 

Formazione dal vivo Autunno/Inverno 2022/23

Mario Crispi, strumenti a fiato arcaici ed etnici, laptop, voce

Enzo Rao Camemi, violino elettrico, oud

Maurizio Curcio, Chapman Stick, laptop

Carmelo Graceffa, batteria, percussioni

Maurizio Maiorana, narrazione e interventi musicali

 

Mystikos 2020: Accendiamo una luce su… le musiche del mondo

interviste musicali e concerti in streaming per il Natale a Palermo 2020

Comune di Palermo Area delle Culture
Natale a Palermo 2020

Associazione Culturale FORMEDONDA
presenta

MYSTIKòS 2020 – paesaggi musicali dell’anima
7a edizione
“Accendiamo una luce su… le musiche del mondo”
“Al Musiqa El Aziz”

interviste musicali e concerti di world music mediterranea


28-29-30 DICEMBRE 2020 
04 GENNAIO 2021

LIVE STREAMING
Centro TAU – Palermo 
V Circoscrizione

MYSTIKÒSnata originariamente come rassegna poetico musicale, è già stata realizzata in sei edizioni, dal 2012 al 2019, ed ha rappresentato, fin dal suo inizio, una finestra su alcune creazioni e suggestioni musicali, scritti poetici, racconti antichi e moderni riferiti ad una dimensione mistica, arcaica, ancestrale, o comunque rivolta al nutrimento dell’anima, prodotte e concepite in Sicilia o riferite ad essa ed in particolare a Palermo ed alle sue vicissitudini, anche contemporanee. 

Le proposte artistiche presentate sono infatti frutto di ricerche individuali che si ispirano ai suoni, alle atmosfere, agli ambienti ed alle problematiche che caratterizzano da sempre ed in maniera trasversale le culture ed i popoli mediterranei. In tal senso, il popolo siciliano è, senza dubbio, tra i più coinvolti dalla commistione tra etnie, storia e tradizioni. 

MYSTIKÒSpropone come sua quinta edizione nell’ambito del Natale a Palermo 2020, il tema al-mūsīqā El Aziz ovvero 2 concerti di due progetti musicali e n°5 interviste/performance di n°5 artisti su musiche strumentali e cantate ed immagini sulla dimensione mistica e contemplativa all’interno di due “luoghi” simbolici del quartiere Zisa-Danisinni: lo spazio Cre.Zi Plus dei Cantieri Culturali alla Zisa ed il Centro TAU di via Cipressi.

La tematica, nell’intenzione dei proponenti, vuole spingere la cittadinanza partecipante a utilizzare la celebrazione del Natale come riflessione collettiva sia sull’arricchimento culturale e sugli aspetti positivi che sono stati raggiunti attraverso l’arte dell’incontro di culture molto distanti tra loro, per aiutare a comprenderne e conoscere la natura e le grandi opportunità di scambio e crescita culturale. 

La manifestazione rientra tra le iniziative promosse dal Comune di Palermo-Assessorato alle Culture di cui all’ “Avviso Pubblico Esplorativo – Manifestazione d’Interesse per la realizzazione di iniziative culturali ed eventi per le Festività Natalizie e di Fine Anno 2020” e successiva integrazione.

PROGRAMMA

INTERVISTE MUSICALI IN STREAMING

MARIO CRISPI
28 dicembre 2020
ore 17:00

Mario Crispi, musicista e compositore di Palermo, nonchè ricercatore di strumenti a fiato provenienti dalle culture etniche del mondo, ci parlerà dei suoi viaggi musicali, delle sue esperienze e degli strumenti che lui suona, facendo ascoltare tanti timbri diversi che parlano di luoghi lontani.
URL Evento – https://www.facebook.com/events/223400732561934


ENZO RAO
29 dicembre 2020
ore 17:00

Enzo Rao Camemi, musicista siciliano eclettico parlerà della sua ricerca musicale, sonora ed espressiva attraverso i suoi strumenti: violino, oud, saz, ed altri ancora. Un viaggio nel mediterraneo raccontato da lui direttamente e dalla sua musica.

URL Evento – https://www.facebook.com/events/228002218844868


MAURIZIO CURCIO
30 dicembre 2020
ore 17:00

Maurizio Curcio, musicista e compositore di Monreale, ci illustrerà il campo delle sue ricerche musicali e degli strumenti musicali particolari che ha deciso di utilizzare per concepire e produrre il suo lavoro di reinterpretazione delle tradizioni orali della Sicilia, facendo sentire alcuni frammenti sonori raccolti da lui e come li ha elaborati nel suo progetto “Arie di Sicilia”

URL Evento – https://www.facebook.com/events/386471262457018


ROSELLINA GUZZO30 dicembre 2020
ore 19:00

Rosellina Guzzo, arpista eclettica e sensibile alle musiche popolari europee, intervista on line per il Natale a Palermo 2020 parla delle tecniche e della musica celtica, irlandese e bretone eseguite con l’arpa.

URL Evento – https://www.facebook.com/events/105595241365969


CARMELO GRACEFFA 
4 gennaio 2021
ore 17:00

Carmelo Graceffa, batterista e percussionista siciliano, illustrerà i suoni delle percussioni presenti nella musica mediterranea, le tecniche ed i ritmi più importanti utilizzati nelle culture musicali che si affacciano al bacino. Un’attività artistica fatta tra viaggi ed incontri musicali in giro per l’Europa.

URL Evento – https://www.facebook.com/events/875958416488428


CONCERTI IN STREAMING

ROSELLINA GUZZO
30 dicembre 2020 
ore 21:00

Rosellina Guzzo, arpista eclettica e sensibile alle musiche popolari europee, in un concerto on line per il Natale a Palermo 2020. Musiche celtiche

URL Evento – https://www.facebook.com/events/1887793298039220


ARENARIA
04 gennaio 2021
ore 21:00

Arenaria, la formazione diretta da Mario Crispi (fiati e voce), composta, oltre a lui stesso anche da Enzo Rao al violino, Maurizio Curcio al Chapman Stick, Carmelo Graceffa, percussioni e batteria, in concerto in streaming dai locali del Centro Tau, con un concerto on line per raccontare in musica un Mediterraneo mare di suoni e di culture.
E dal Mediterraneo in poi.

URL Evento – https://www.facebook.com/events/138346768087489

Musiche Senza Confine 2020

Rassegna di musiche “altre” a Palermo

settembre – ottobre 2020
CreZi Plus – Cantieri Culturali alla Zisa

La rassegna “Musiche Senza Confini” edizione 2020 raccoglie e suggerisce proposte musicali nazionali ed internazionali che declinano una musica di ispirazione mediterranea con un approccio che spazi dalla ricerca nell’ambito delle tradizioni orali rileborate alla composizione originale con influenze di altri generi musicali ed anche uso di tecnologie moderne, il tutto in relazione sempre a culture e modalità che hanno attraversato in lungo e in largo il Mediterraneo ed altri luoghi di frontiera.
Anche per il 2020 sono previsti 6 concerti di artisti nazionali che si alterneranno all’interno degli spazi del Cre.Zi. Plus, divenuta ormai una fucina della creatività trasversale dei Cantieri Culturali alla Zisa di Palermo.

Continue reading"Musiche Senza Confine 2020"

Passeggiate di Suoni & Sacrophonè

L’Associazione Formedonda nel mese di ottobre e novembre 2021 ha organizzato due festival nel Lazio: “Passegiate di Suoni 2021” a Tuscania e “Sacrophonè” a Sacrofano. Due iniziative per valorizzare i due borghi medievali e le bellezze paesaggistiche e ambientali in cui sono immersi, utilizzando la musica come veicolo di “esplorazione” di altre culture e al tempo stesso di quelle proprie. Concerti, escursioni musicali, incontri e visite guidate si susseguiranno in tre fine settimana. I primi due a Tuscania, dal 29 al 31 ottobre e dal 5 al 6 novembre, e il 13 e 14 novembre a Sacrofano.